Libri & Letture – Reputazione, Capitale del Terzo Millennio

Pronti per la quinta rivoluzione industriale?

Il testo di Davide Ippolito (Mediolanum Editori 2020) ha i toni un po’ apocalittici di chi sa di trattare un tema scottante, qualcosa di grosso che se scoppia è davvero una bomba.

Così, infatti, è la reputazione: il patrimonio intangibile che ogni azienda e ogni persona si costruisce faticosamente nel tempo e che in un attimo può svanire.

Il libro si snoda attraverso pochi ma densi capitoli che conducono nel mondo della creazione del consenso e della generazione di fiducia da parte elle organizzazioni.

L’attenzione è data sì alla descrizione, al valore e agli strumenti connessi alla reputazione, come il monitoraggio, ma anche all’analisi quali e quantitativa di questo asset immateriale che in realtà ha misure precise.

In chiusura una panoramica sui nuovi trend, in linea con il disclaimer iniziale di volersi rivolgere non a chi punta la profitto a breve termine, ma “a chi ha l’arduo compito di difendere il capitale reputazionale”

Parere personalissimo: un libro ben fatto, che lascia molti spunti di riflessione e aiuta non solo a capire o a sapere, ma anche a costruire qualcosa di nuovo. Uno di quei testi che riprendi più volte, per recuperare un passaggio, approfondire, una sorta di manuale da tenere sempre a portata di mano mentre si ragiona.

Condividi la tua conoscenza.
È un modo per raggiungere l’immortalità.

Tenzin Gyatso, 14esimo Dalai Lama
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest